Polo Nord

Spedizione Total Pôle Airship con Jean-Louis Etienne.

Quando Jean-Louis Etienne mi ha contattato alla fine del 2006 per andare con lui al Polo Nord nell'aprile 2007, ovviamente ho detto subito SI!

Oltre a questo, devi saperne di più.

Avevo dei bei ricordi della spedizione a Clipperton di alcuni anni prima che dovevo partire con lui e la sua squadra.

Per un cineasta di animali, il Polo Nord è sicuramente l'ultimo posto dove andare! Né orso polare né foca sul lastrone di ghiaccio, né beluga né narvalo sotto!

Didier-Noirot-sous-la-glace-Stéphane-Com
Jean-Louis-Etienne-et-Didier-Noirot.jpg

Allora perché andarci? Ho dovuto riprendere le immagini subacquee della sua missione scientifica, che inizialmente consisteva nel calibrare i dispositivi di misura che verranno utilizzati per misurare l'intero spessore del ghiaccio marino. Quindi i dispositivi di misurazione sarebbero stati imbarcati sul Pôle Air Ship, il dirigibile che avrebbe assicurato queste misurazioni sorvolando l'intera banchisa da est a ovest. Sfortunatamente, un incendio ridurrà in cenere il dirigibile pochi mesi dopo, mentre era ancora nel suo hangar ad Aix-en-Provence ...

Oltre a questo, devi saperne di più.

Ma ovviamente, a parte il mio lavoro, il Polo Nord è particolare per la posizione geografica che rappresenta e per l'avventura umana legata alla spedizione per arrivarci.

Il viaggio a Spitsbergen è solo un viaggio in aereo come un altro. È dopo che diventa complicato! I problemi sono iniziati con un'attesa di quasi 10 giorni a Longyearbyen, nelle Svalbard, a casa di Mary Ann. La pista di atterraggio di fabbricazione russa al Polo Nord si è divisa longitudinalmente a metà. Fastidioso far atterrare gli aerei! Nessun collegamento aereo più possibile tra la Norvegia e il polo.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Camp-Barneo.jpg
Pole-Nord-Photo-Stéphane-Compoint-2007.j

Non importa, se i Ruskoff hanno vinto contro Napoleone ea Stalingrado nel 1942 contro i tedeschi, non è un caso. E confermo, dopo aver fatto 8 spedizioni invernali sul Lago Baikal, il freddo è il loro dominio.

Hanno quindi raccolto la neve dalla banchisa, l'hanno sciolta e iniettato l'acqua fresca ottenuta nella fessura. L'acqua dolce si congelava più velocemente dell'acqua di mare, la saldatura a freddo ha funzionato perfettamente e rapidamente gli Antonov sono stati in grado di atterrare di nuovo.

Il campo russo di Barneo riceve tutti. Ci sono ovviamente scienziati di tutte le nazionalità ma anche turisti facoltosi che vogliono pagare per il viaggio.

Didier Noirot -Viktor - Jean-Louis Etien

Comunque, ci sono i russi, i giapponesi, i francesi, ecc… ognuno lavora secondo il proprio fuso orario poiché nessuno ha cambiato l'ora. Il Polo Nord è sempre puntuale per il suo paese.

Tutta la squadra francese era già presente quando sono arrivato. Così ho preso l'ultima cuccetta libera nella tenda n. 4, quella vicino alla porta, dove la neve non si scioglie mai. Era il prezzo da pagare per giorni senza notti.

Antonov-et-fûts-Pole-Nord.jpg
20070426_Barnéo 014.jpg
Tente-Pole-Nord-Stéphane-Compoint-2007.j

Le immersioni sono state molto ben organizzate da Guislain Bardout. Mi sono ricollegato a un mondo di ghiaccio in acque cristalline, ma senza i pinguini e le foche dell'Antartide.

"Nel buco !"

Immersion-dans-la glace.jpg
Didier-Noirot-sous-la-glace-photo-stépha
20070401-067-photo stéphane compoint Pol

Poi è stato annunciato il maltempo e sono partito con Jean-Louis Etienne qualche giorno prima del previsto. In queste regioni bisogna partire quando il tempo lo permette e non correre mai il rischio di rimandare la partenza.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Non penso di tornare un giorno al Polo Nord ma l'avventura umana rimarrà sempre impressa nella mia memoria.

Jean-Louis-Etienne-Pole-Nord.jpg

Jean-Louis Etienne